Sassuolo-Roma: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

Il Sassuolo di Roberto De Zerbi sfida la Roma di Claudio Ranieri nell’anticipo serale del sabato della 37ª e penultima giornata di Serie A. Gli emiliani si trovano al 10° posto in classifica con 42 punti (gli stessi della SPAL, ma sono in vantaggio sugli emiliani negli scontri diretti) e un cammino di 9 vittorie, 15 pareggi e 12 sconfitte, i capitolini sono sesti con 62 punti (a pari merito con il Milan, ma soccombono nei confronti dei rossoneri negli scontri diretti), frutto di 17 vittorie, 11 pareggi e 8 sconfitte, e

continuano a inseguire la zona Champions, con l’Atalanta che dista appena 3 punti.

Domenico Berardi e Khouma Babacar sono i migliori marcatori della squadra neroverde con 7 goal segnati a testa, mentre ‘Il Faraone’ Stephan El Shaarawy è il giocatore più prolifico dei giallorossi con un bottino di 10 reti in 26 presenze. Il Sassuolo è reduce da una vittoria, un pareggio e una sconfitta, la Roma invece ha ottenuto 2 vittorie e un pareggio nelle ultime 3 giornate.

QUANDO SI GIOCA SASSUOLO-ROMA

Sassuolo-Roma si giocherà sabato 18 maggio 2019 alle ore 20.30 al Mapei Stadium – Città del Tricolore di Reggio Emilia. Sarà il 12° confronto in Serie A fra le due formazioni.

DOVE VEDERE SASSUOLO-ROMA IN TV E STREAMING

L’anticipo Sassuolo-Roma sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming da DAZN e sarà visibile  su diversi dispositivi: su pc, tablet e smartphone, ma anche sui moderni modelli di smart tv compatibili con la app o collegando il televisore di casa a un decoder Sky Q oppure a una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), o ancora utilizzando strumenti quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick.

L’evento sarà disponibile on demand poco dopo il fischio finale, per cui tifosi e appassionati potranno godersi la gara integrale o soltanto gli highlights quando preferiranno.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-ROMA

De Zerbi perde Sensi per una frattura alla mano: stagione finita. Fuori anche Bourabia per squalifica oltre a Magnani e Peluso in difesa per infortunio. Adjapong e Marlon non sono al 100%. Ci saranno dunque diverse variazioni rispetto alla precedente gara con il Torino. In difesa Lirola sulla destra, mentre a sinistra ci sarà Rogerio. A centrocampo è possibile il ritorno di Magnanelli in regia, con l’innesto di Locatelli da mezzala con Duncan. Nel tridente d’attacco dovrebbe invece rivedersi dal 1′ Berardi a destra, con Boga a sinistra e Djuricic ‘finto nueve’ o Babacar al centro.

Ranieri potrebbe tornare al 4-2-3-1: ballottaggi Under-Kluivert e Zaniolo-Pastore sulla trequarti per completare con El Shaarawy il trio alle spalle di Dzeko. A centrocampo potrebbe rivedersi dal 1′ capitan De Rossi, anche se è più probabile l’iniziale panchina a vantaggio della coppia formata da Cristante e Nzonzi, con esclusione di un Pellegrini appena recupetato. Mirante è ormai inamovibile fra i pali, dietro Florenzi e Kolarov saranno i terzini, mentre Fazio farà coppia con Juan Jesus dopo il problema accusato da Manolas alla caviglia. Il greco non stato neanche è convocato.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, G. Ferrari, Rogerio; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga. 

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *