Milan-Frosinone: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

Il Milan di Gennaro Gattuso ospita il Frosinone di Marco Baroni nella 37ª e penultima giornata di Serie A. I lombardi sono quinti in classifica con 62 punti, a -3 dal 4° posto occupato dall’Atalanta, con un cammino di 17 vittorie, 11 pareggi e 8 sconfitte, i ciociari sono già retrocessi aritmeticamente in Serie B e

si trovano in 19ª posizione con 24 punti frutto di 5 vittorie, 9 pareggi e 22 sconfitte.

Il polacco Krzysztof Piatek è il giocatore più prolifico del Diavolo con 8 goal segnati in 16 presenze con la maglia rossonera, mentre Camillo Ciano è il miglior marcatore dei giallazzurri con 7 reti realizzate in 31 partite giocate. Il Milan è reduce da una sconfitta e 2 vittorie consecutive nelle ultime 3 giornate, il Frosinone invece ha collezionato 2 sconfitte e un pareggio nelle ultime 3 gare disputate.

QUANDO SI GIOCA MILAN-FROSINONE

Milan-Frosinone si giocherà domenica 19 maggio 2019 alle ore 18.00 allo Stadio Giuseppe Meazza, in San Siro, a Milano. Sarà il 4° confronto in Serie A fra le due squadre.

DOVE VEDERE MILAN-FROSINONE IN TV E STREAMING

La partita Milan-Frosinone sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La telecronaca sarà curata da Riccardo Gentile, con il commento tecnico di Lorenzo Minotti.

Gli abbonati potranno seguire la sfida anche in diretta streaming collegandosi alla piattaforma Sky Go con i loro pc, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-FROSINONE

Ancora privo di Calabria e Caldara, oltre che dello squalificato Paquetá, Gattuso è orientato a confermare la formazione che ha sconfitto la Fiorentina al Franchi. Nel tridente d’attacco spazio ancora a Borini sulla sinistra, con Suso a destra e Piatek centravanti. In mediana Bakayoko sarà confermato come playmaker, mentre Kessié e Calhanoglu saranno le due mezzali. In difesa Abate sarà confermato a destra, mentre al centro Musacchio è in vantaggio su Zapata per affiancare Romagnoli.

Baroni avrà ancora fuori per infortunio Chibsah e Gori in mediana e Salamon in difesa. A centrocampo ritroverà spazio dal 1′ Cassata da mezzala destra, con Maiello in ballottaggio con Valzania come mezzala sinistra, mentre è sicuro l’impiego di Sammarco in regia. Sulle fasce dubbio Paganini, che tuttavia dovrebbe farcela, mentre Ciano tornerà a fare la punta e giocherà accanto a uno tra Ciofani o Trotta, visto che Pinamonti è appena rientrato dalla nazionale Under 20. Nella retroguardia a tre dovrebbe esserci spazio per Brighenti, Ariaudo e Goldaniga (favorito su Capuano). Probabile avvicendamento tra i pali: fuori Sportiello, gioca Bardi.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Sammarco, Maiello, Beghetto; Ciano, Ciofani.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *