Inter-Empoli: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

L’Inter di Luciano Spalletti sfida l’Empoli di Aurelio Andreazzoli nella 38ª e ultima giornata di Serie A, in una gara in un modo o nell’altro decisiva per la corsa Champions e la lotta salvezza. I milanesi sono scivolati al 4° posto a quota 66 punti, gli stessi dell’Atalanta (contro cui soccombono però per gli scontri diretti), uno in più del Milan e 3 in più della Roma, con un cammino di 19 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte, mentre i toscani si trovano in 17ª posizione con 38 punti, frutto di 10 vittorie, 8 pareggi e 19 sconfitte e hanno una sola lunghezza di margine sul Genoa, attualmente terzultimo e superato nell’ultima giornata.

L’argentino Mauro Icardi, autore di 11 goal in 28 presenze, è il miglior marcatore in campionato dei nerazzurri, Ciccio Caputo è il bomber dei toscani con 16 reti realizzate in 37 partite giocate. L’Inter ha

collezionato un pareggio, una vittoria e una pesante sconfitta in trasferta contro il Napoli nelle ultime 3 giornate, l’Empoli invece ha ottenuto 3 vittorie consecutive nelle ultime 3 gare disputate.

QUANDO SI GIOCA INTER-EMPOLI

Inter-Empoli si giocherà domenica 26 maggio 2019 alle ore 20.30 allo Stadio Giuseppe Meazza, in San Siro, a Milano. Fra le due squadre sarà il 26° confronto nel massimo campionato italiano.

DOVE VEDERE INTER-EMPOLI IN TV E STREAMING

La partita Inter-Empoli sarà trasmessa in esclusiva in diretta da Sky sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite) con la telecronaca di Maurizio Compagnoni e il commento tecnico di Luca Marchegiani.

Gli abbonati potranno seguire la sfida anche in diretta streaming collegandosi con i loro personal computer, tablet e smartphone alla piattaforma Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-EMPOLI

Poche variazioni nell’Inter nonostante il pesante ko di Napoli. Spalletti recupera De Vrij, che formerà la coppia con Skriniar al centro della difesa, con D’Ambrosio e Asamoah che dovrebbero agire da terzini. In mediana è probabile il ritorno dal 1′ di Vecino al posto di Gagliardini affianco al regista Brozovic. In attacco Icardi potrebbe essere preferito a Lautaro Martinez: alle sue spalle il trio di trequartisti composto da Politano, Nainggolan e Perisic.

Squadra che vince non si cambia: Andreazzoli fa proprio il vecchio motto di Boskov e si giocherà la salvezza mandando in campo con ogni probabilità lo stesso undici vittorioso al Castellani contro il Torino. Davanti sarà confermata la coppia Farias-Caputo, mentre a centrocampo Di Lorenzo e Pajac spingeranno sulle due fasce. In regia ci sarà Bennacer, con Acquah, visto l’infortunio di Krunic, ancora mezzala destra e Traoré interno sinistro. Dragowski agirà fra i pali, davanti a lui linea a tre con Maietta (favorito su Veseli), Silvestre e Dell’Orco.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Traoré, Pajac; Farias, Caputo.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *