Torino-Cagliari: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

Il Torino di Walter Mazzarri ospita il Cagliari di Rolando Maran nel lunch match della 32ª giornata di Serie A, che mette in palio punti importanti per la zona europea e la lotta salvezza. I piemontesi sono settimi assieme alla Lazio con 49 punti, frutto di 12 vittorie, 13 pareggi e 6 sconfitte, i sardi occupano l’11° posto a pari merito con il Sassuolo con 36 punti, un cammino di 9 vittorie, 9 pareggi e 13 sconfitte, e 8 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione.

‘Il Gallo’ Andrea Belotti, che non sarà della partita per squalifica, è il miglior marcatore granata con 12 goal in 31 presenze, mentre Leonardo Pavoletti è il bomber rossoblù con 11 marcature in 25 partite giocate. Il Torino è

reduce da 2 pareggi e una vittoria sulla Sampdoria nelle ultime 3 giornate, il Cagliari invece ha collezionato 2 vittorie e una sconfitta nelle ultime 3 gare disputate.

QUANDO SI GIOCA TORINO-CAGLIARI

Torino-Cagliari si giocherà domenica 14 aprile 2019 alle ore 12.30 nella cornice dello Stadio Olimpico Grande Torino del capoluogo piemontese. Sarà il 64° confronto fra le due squadre nel campionato di Serie A.

DOVE VEDERE TORINO-CAGLIARI IN TV E STREAMING

Il lunch match Torino-Cagliari sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming da DAZN con telecronaca di Massimo Callegari e commento tecnico di Dario Marcolin. Sarà possibile seguire la partita su diversi dispositivi quali pc, tablet e smartphone, ma anche sulla tv di casa se in possesso di un moderno modello smart o collegando il televisore a un decoder Sky Q oppure a una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o ancora utilizzando strumenti quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick.

Dopo il fischio finale la partita sarà resa disponibile per il servizio on demand: sarà dunque possibile guardarla integralmente o vedere gli highlights quando si preferirà.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-CAGLIARI

Mazzarri dovrà fare i conti con la pesante assenza di capitan Belotti in attacco, che si aggiunge a quelle, sempre nel reparto offensivo, di Iago Falque e del giovane Millico. Davanti si rivedrà dunque dal 1′ Zaza, che sarà supportato da Berenguer. A centrocampo Lukic insidia Meité, così come Aina si candida a far rifiatare De Silvestri sulla corsia destra. Dietro sarà confermato il terzetto composto da Izzo, N’Koulou e Moretti.

Maran non avrà a disposizione capitan Ceppitelli in difesa per squalifica: al suo posto giocherà uno tra Pisacane e Klavan, affiancando Romagna al centro. A destra Padoin è favorito su Srna per rilevare Cacciatore, che si è fermato per un affaticamento. A centrocampo Cigarini in regia, mentre ai suoi lati ci saranno Faragò e Ionita. In attacco Barella sarà il trequartista dietro le due punte João Pedro e Pavoletti. Resta a casa Deiola, fermatosi per una contusione al ginocchio.

TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; Aina, Lukic, Rincon, Baselli, Ansaldi; Berenguer; Zaza.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Pisacane, Romagna, Lu. Pellegrini; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; João Pedro, Pavoletti.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *