Italia-Liechtenstein: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

Italia chiamata a fare due su due contro il Liechtenstein nelle qualificazioni a Euro 2020 dopo l’affermazione all’esordio sulla Finlandia.

Chi ben comincia è a metà dell’opera: l’ Italia ha iniziato col piede giusto le qualificazioni a Euro 2020 battendo la Finlandia e indirizzando positivamente il suo cammino. Guai però a deconcentrarsi: arriva subito l’impegno con il Liechtenstein, sempre tra i confini nazionali.

Le due squadre giungono a questo appuntamento con due stati d’animo completamente opposti: se gli azzurri hanno guadagnato i tre punti contro gli scandinavi, il Liechtenstein ha esordito con un ko interno inflitto dalla Grecia, a segno con Fortounis e Donis.

Sono due i precedenti tra le squadre, tutti validi per le qualificazioni ai Mondiali russi del 2018: in entrambe le occasioni è stata l’Italia a trionfare (0-4 a Vaduz e 5-0 a Udine).

QUANDO SI GIOCA ITALIA-LIECHTENSTEIN

Italia-Liechtenstein è in programma per martedì 26 marzo allo stadio ‘Ennio Tardini’ di Parma. Fischio d’inizio fissato per le ore 20:45. Ad arbitrare l’incontro sarà il russo Kirill Levnikov, coadiuvato dagli assistenti Dmitri Mosyakin e Aleksei Vorontsov e dal quarto uomo Vladimir Moskalev.

DOVE VEDERE ITALIA-LIECHTENSTEIN IN TV E STREAMING

La partita tra Italia e Liechtenstein sarà trasmessa in diretta tv dalla Rai, precisamente sul canale Rai 1. Sarà possibile seguirla anche in streaming attraverso il servizio gratuito Rai Play su vari dispositivi come smartphone, tablet e pc.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-LIECHTENSTEIN

Non solo Chiesa, Florenzi e Perin: Roberto Mancini non potrà contare nemmeno sui nuovi infortunati El Shaarawy e Piccini, i quali hanno abbandonato il ritiro azzurro. Spazio dunque per l’esordiente Mancini sulla fascia destra difensiva, con Romagnoli pronto a dare il cambio a Chiellini in mezzo e Spinazzola a sinistra al posto di Biraghi. In mediana ecco Sensi al posto di Barella, mentre sono confermati Verratti e Jorginho. Davanti giocherà ancora Kean, assieme a Quagliarella e a uno tra Politano (favorito) e Bernardeschi. Sirigu può ‘rubare’ il posto tra i pali a Donnarumma.

Pauritsch presenterà il suo Liechstenstein con un modulo ‘abbottonato’: Gubser unica punta, l’empolese Marcel Büchel sulla linea dei trequartisti. Weiser mediano davanti alla difesa dove Kaufmann e Goppel agiranno da centrali, Wolfinger e Rechsteiner da terzini. Benjamin Büchel tra i pali.

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Mancini, Bonucci, Romagnoli, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Sensi; Politano, Quagliarella, Kean.

LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): B. Büchel; Wolfinger, Kaufmann, Goppel, Rechsteiner; Weiser; Hasler, Polverino, M. Büchel, Salanovic; Gubser.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *